La storia di McHale

historyLa storia di McHale – Panoramica sullo sviluppo di una azienda internazionale, che si è affermata come fornitore leader di rotopresse a camera variabile e fissa, nonché di fasciatori per balle rotonde e quadrate.

“L’azienda si è trasformata in venditrice al dettaglio di macchine agricole, e continua ad esserlo ancora oggi. Questo passato ha costituito un eccellente base di partenza per la progettazione e la fabbricazione di macchine agricole, grazie al contatto diretto e continuo con gli utilizzatori finali.”

-Martin McHale – Direttore Vendite

Metà degli anni 1970

Costituzione della McHale Farm Machinery nel settore dei macchinari e dei trattori agricoli nell’Irlanda occidentale.

All'inizio degli anni 1980

McHale è stata fondata dai fratelli Padraic e Martin McHale quando hanno percepito la richiesta di macchinari per tagliare insilati nell’Irlanda occidentale. All’epoca, le macchine, che erano sostanzialmente importate, incontravano delle difficoltà con l’erba della zona. Di conseguenza, i due fratelli decisero di progettare una macchina in grado di fare un lavoro migliore. Il primo prodotto è stato il tagliablocchi “Silomac”. Questo prodotto è poi stato seguito da una serie di attrezzature per il pompaggio dei fanghi.

Entrambi i fratelli lavoravano attivamente nell’azienda. Padraic era alla guida delle aree di produzione e ricerca e sviluppo, mentre Martin gestiva le funzioni di vendite e marketing.

1988/89

McHale ha fabbricato i suoi primi fasciatori e ha preso la decisione di specializzarsi in questo settore. Nei primi anni, è stato dedicato molto tempo allo sviluppo di questo prodotto, in linea con i requisiti degli utenti finali. Successivamente l’azienda ha sviluppato una serie di fasciatori per la fasciatura sul campo e in condizioni statiche.

1990

McHale ha avviato una rete di concessionari nel Regno Unito e ha anche cominciato ad esportare le proprie macchine in Europa.

1994

McHale si espande oltre i confini europei e per la prima volta vengono esportate delle macchine in Australia

1995

Il primo fasciatore per balle quadrate McHales viene lanciato sul mercato. Da questo momento l’azienda ha sviluppato una gamma di fasciatori per balle quadrate per la fasciatura sul campo e in condizioni statiche.

1996

McHale ha cominciato a perseguire attivamente il mercato della Nuova Zelanda nel 1996. Tuttavia le macchine qui hanno cominciato a lavorare fin dall’inizio degli anni 1990.

1998

McHale lancia sul mercato il fasciatore modello 998 ad elevata produttività con doppio  dispenser. Da quel momento, il modello 998 si è affermato come il fasciatore per balle quadrate più veloce del mercato.

1999

McHale costruisce uno stabilimento produttivo apposito per far fronte all’incremento della richiesta per questo prodotto.

2000

McHale lancia sul mercato il fasciatore HS2000 con doppio dispenser ad alta produttività.

2002

McHale entra nel mercato delle rotopresse con l’introduzione di un fasciatore integrato/combinato denominato McHale Fusion. Questa macchina si compone di una rotopressa heavy-duty con anello di fasciatura integrato. La macchina ha un sistema di trasferimento rotoballe brevetto che fornisce un trasferimento positivo e l’azienda apre una serie di punti vendita chiave.

2004

McHale ha sviluppato una rotopressa a camera fissa (la McHale F550) dal design Fusion. Questa rotopressa condivide l’85% dei componenti con il modello Fusion.

2004

McHale costruisce il secondo stabilimento produttivo a Szolnok in Ungheria.

2007

McHale aggiunge due protopresse a camera fissa aggiuntive alla gamma F5. La rotopressa F540 senza tricia e il modello F560 – completamente automatica con 23 coltelli.

2009

Dopo tre anni di ricerca, sviluppi e collaudi, McHale lancia la sua prima rotopressa a camera variabile, la McHale V660.

McHale Oggi

Le esportazioni rappresentano oltre il 90% delle vendite e le rotopresse McHale, fasciatori, fasciatori per balle quadrate e fasciatori per rotoballe integrati sono venduti in oltre 50 paesi nei sei continenti. Questo successo è da attribuirsi alla filosofia aziendale della specializzazione, del reinvestimento in Ricerca e Sviluppo, e del collaudo intensivo sul campo.

McHale ha ottenuto la certificazione ISO9002 e ha compiuto investimenti significativi nelle ultime tecnologie di produzione – attrezzature per il taglio laser CNC, robot di saldatura e gli ultimi sistemi di progettazione CAD – CAM e nei sistemi di fabbricazione.